Acquista

Camillo Favaro


È nato a Piverone, in provincia di Torino, dove vive e lavora. Da quindici anni divide energie e pensieri tra il mestiere di vignaiolo nella cantina di famiglia in Canavese e l’agenzia creativa ArtevinoStudio, specializzata in progetti di comunicazione e design per aziende vinicole. Ha raccontato le sue prime scorribande borgognone nel volume collettivo Vini e percorsi di Borgogna (Artevino, 2007), da cui tutto è iniziato. Tra i suoi ultimi lavori, il libro Tutti lo chiamano Lambrusco (Fil Rouge, 2017). Con Giampaolo Gravina ha già pubblicato nel 2012 la prima edizione di Vini e Terre di Borgogna (Artevino).



Camillo Favaro
 

Giampaolo Gravina


Laureato in Filosofia e collaboratore di lungo corso della cattedra di Estetica a Roma Sapienza, oggi è professore a contratto per il Master in Wine Culture dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e per il Master in Filosofia del cibo e del vino dell’Università Vita & Salute di Milano. Lavora nel vino da oltre 20 anni: è stato vice-curatore per la Guida I Vini d’Italia dell’Espresso dal 2002 al 2015 e ha scritto regolarmente per le riviste Enogea e Pietre Colorate. Con Armando Castagno e Fabio Rizzari ha firmato i libri Vini da scoprire, La riscossa dei vini leggeri e Vini artigianali italiani.



Giampaolo Gravina
 

Traduzione in inglese
Burton Anderson


Burton Anderson, originario del Minnesota, vive in Italia da più di mezzo secolo scrivendo di vino e cibo. Vino, the Wines & Winemakers of Italy (1980), The Wine Atlas of Italy (1990), Treasures of the Italian Table (1994), Burton Anderson’s Best Italian Wines (2001) sono alcuni dei libri che portano la sua firma. Ha vinto per due volte l'America's James Beard Award per i suoi scritti su vino e cibo e il Britain’s Glenfiddich Award per i libri sul vino. Nel 2007, è stato inserito nella Wine of Writer's Hall of Fame dalla Wine Media Guild di New York.

 

L’editore
Artevinostudio-Fil Rouge


Fil Rouge è la piccola casa editrice italiana che ha pubblicato l’edizione 2018 del libro Vini e Terre di Borgogna. La sua anima è l’agenzia creativa ArtevinoStudio specializzata in design e comunicazione nel mondo del vino e i cui componenti, Camillo Favaro, Antonella Frate e Elisabetta Bottala, accompagnati dall’inseparabile fotografo Maurizio Gjivovich, fin dal 2007 hanno iniziato a lavorare insieme condividendo viaggi, progetti e idee. L’attività editoriale, iniziata con i volumi Vini e percorsi di Borgogna (2007) e Vini e terre di Borgogna (2012 e 2018), si completa con il libro Tutti lo chiamano Lambrusco, edito in italiano e inglese, che esplora il territorio modenese attraverso l’intervista ai suoi vignaioli.

 
 


Condizioni di vendita

Cookie / Privacy

P.IVA/CF 10860730018